premio bontà

8 Dic

Ogni anno, nella città immersa nelle brume tra risaie e baraggia qui vicino a Torino, l’8 dicembre al Teatro Civico assegnano i Premi Bontà. Si tratta di una ventina  o forse anche più di piccoli contributi per chi si è distinto nella sua vita di tutti i giorni in azioni che spiccano per coraggio, altruismo e dedizione agli altri. Si premia l’anziano che fa la spesa tutti i giorni per i vicini che non possono muoversi, il ragazzo che salva da morte sicura una signora, il malato terminale di cancro che accetta di sperimentare cure che su altri potrebbero essere dannose, ecc….

Anni fa venne premiato il piccolo sito che un ragazzo di Roma aveva formato, primo esempio (fine anni novanta, inizio anni 2000) di social network su di un tema che accomunava tutti i partecipanti: la stessa malattia. Ci si scambiava consigli e ci si sentiva più vicini, si partecipava al dolore di gente che ti confidava tutto della sua vita e manco sapevi come era in viso. Qualcuno l’ho conosciuto e con lui/lei sono diventata molto amica, altri li ho persi e molti continuo a non sapere cha faccia abbiano ma regolarmente continuiamo a scriverci.

Beh, dopo che il promotore del sito ha ritirato il premio, abbiamo festeggiato in trattoria e ci eravamo ripromessi ulteriori sviluppi da finanziare con l’assegnino del premio. Come andò a finire? Molto piccinamente quel ragazzo cambiò l’assegno e lo spese per se (si comprò una macchina fotografica, credo) e chiuse il sito lasciandoci tutti orfani, se si può dire.

Poi le cose cambiarano e si evolvero, arrivò facebook ad esempio a facilitare i gruppi come era il nostro. Ma non è più la stessa cosa, ci ero rimasta male e ogni volta che leggo del Premio Bontà, mi sento un po’ ladra: probabilmente anche il premio che ricevette il “nostro” sito – perchè lo sentivo anche un po’ mio visto che contribuivo ad animarlo-  era meglio andasse a qualcuno più meritevole.

Elisa

Annunci

8 Risposte to “premio bontà”

  1. katherine 8 dicembre 2011 a 9:20 pm #

    Sono azioni che fanno male. Ci si sente traditi e delusi. Io ho conosciuto in passato diversi complessi musicali che suonavano per beneficenza e li ammiravo molto, poi ho scoperto che lo facevano solo per farsi conoscere e che non erano affatto interessati ai problemi delle persone per cui raccoglievano i fondi. Probabilmente quel ragazzo ha fatto lo stesso: ha creato un sito benefico ed utile per attirare l’attenzione su di sè poi, ottenuto lo scopo, non si è più interessato alle persone coinvolte. E’ triste, ma il mondo gira così. Anche le trasmissioni che raccolgono fondi lo fanno per fare spettacolo. Ormai è tutto un business…

    • sportelloutenti 9 dicembre 2011 a 5:37 pm #

      Il problema è che lui il sito lo aveva costruito solo per sentirsi protagonista e al centro di un gruppo di persone,,,,, quando il centro, per una serie di motivi, non fu più lui… lasciò cadere il progetto
      Almeno fosse stato per soldi, lo avrei capito di .più

  2. musicamauro 8 dicembre 2011 a 10:01 pm #

    siamo sicuri sul passato remoto di evolvere? 😉

    • sportelloutenti 9 dicembre 2011 a 5:34 pm #

      hai ragione…. ci va la esse 😦 mi merito la bacchettata Prof
      Io non sono mai sicura di nulla di quello che scrivo :-p

  3. sherazade 9 dicembre 2011 a 12:22 pm #

    E’ come dice Kath “il mondo gira così” e cmq il ‘vostro’ premio allora era più che meritato.Non si puo’ decontestualizzare i fatti.

    sherallaproxcongranpiacere

    • sportelloutenti 9 dicembre 2011 a 5:39 pm #

      Ciaho Sherazade, me lo dico anche io che era meritato…. ma quanto amaro in bocca ci lasciò questa vicenda
      Elisa

  4. L'Economa Domestica 10 dicembre 2011 a 12:22 pm #

    Purtroppo dopo tanti anni di esperienza nel “dorato” mondo del volontariato non posso che essere solidale con Sportelloutenti.

    • sportelloutenti 10 dicembre 2011 a 2:22 pm #

      gIà, incappai anche in una raccolta fondi a favore di una persona che non aveva proprio bisogno :-((((

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: