Natale

25 Dic

Quest’anno non mi sento molto natalizia. Sarà che ho  molti amici o conoscenti che non hanno tanto da festeggiare, chi per motivi di salute malferma e chi per motivi professionali.

Un cugino che ha perso il lavoro e che sarebbe stato a un soffio dalla pensione ma, causa manovra, si vede slittare tutto di un paio di anni e ora si sta reinventando una professione in proprio. Il marito di una mia collega che si è visto mettere in cassa integrazione e quello di un’altra che la cassaintegrazione non se l’è vista rinnovata e ora anche lui deve reinventarsi qualcosa. Il padre di famiglia con tre figlie tre che faticano a trovare un lavoro stabile e ha perso la moglie per un cancro l’anno scorso. Insomma tutte queste notizie, e altre di questo genere, fanno passare la voglia di festeggiare, almeno la mia.

Comunque con me, che a differenza di altri non si lamenta mai di quello che ha anche se vorrei che alcune cose andassero diversamente, Babbo Natale è stato generoso e alla insegna della casalinghitudine. Ho ricevuto:

un plaid con le maniche da divano, un accapatoio compatto di quelli che devi metterli a bagno la prima volta, una vestaglia, una tovaglia quadrata e articoli minori per la casa. Tutti regali di parenti e amici che sono passati da casa mia e si sono accorti di tutto quello che mi manca o che mi servirebbe per tentare di fare di me una perfetta padrona di casa…. Mission Impossible

Grazie Babbo Natale… e se anche non puoi portare la pace nel mondo come provo a chiedere ogni Natale, almeno un po’ di serenità al maggior numero di persone possibili, quello si

Elisa  

 

Annunci

6 Risposte to “Natale”

  1. L'Economa Domestica 26 dicembre 2011 a 8:33 am #

    Auguri, ed anche se questo è un momento particolarmente duro per tante persone, speriamo che il bisesto 2012 possa darci una scossa per migliorare la situazione!
    L’Economa Domestica
    PS i regali del tipo che hai ricevuto tu io li ho avuti l’anno scorso, prima di iniziare la convivenza. Il 2011 mi ha portato in dono un sacco di roba mangereccia.

  2. 'povna 26 dicembre 2011 a 12:03 pm #

    Serenità sì, tanta! Auguri anche a te, Elisa!

    • katherine 26 dicembre 2011 a 10:20 pm #

      Mi associo. Anch’io non riesco a sentire lo spirito del Natale quest’anno. C’è troppa gente che soffre, che ha perso il lavoro, che non sa come tirare avanti, che deve curarsi da brutte malattie, che va fuori di testa per la disperazione. Come si fa a non pensarci?
      In quanto ai regali, io ne ho fatti pochissimi, ma ne ho ricevuto molti di più: 2 collane sberluzzicanti che fanno persino male agli occhi, un libro, una confezione da bagno, una bottiglia piena di Baci Perugina, una borsetta…Babbo Natale è stato molto generoso…evidentemente sono stata più buona di quanto pensassi eheheheh!

  3. sportelloutenti 27 dicembre 2011 a 10:09 am #

    Economa:allora il prossimo anno posso aspettarmi un po’ di cose mangiarecce slurp!!!

    Povna:Serenità ce ne vuole tanta per tutti

    Kathe: se devo pensare a una persona buona che da Babbo Natale si merita tanto, sei tu

    Buon Anno a tutti

    Elisa

  4. laProfe 28 dicembre 2011 a 1:56 pm #

    Ah, ti invidio moltissimo la coperta con le maniche 🙂
    Tanti auguri ancora, anche se lo spirito del Natale presente sembra oggi latitante.

    • sportelloutenti 28 dicembre 2011 a 4:56 pm #

      E’ comodissima: ti sdrai sul divano al calduccio e puoi scrivere col pc, leggere, vedere la tele
      Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: