Archivio | 10:38 am

considerazioni e spese

5 Gen

Ormai  il giornale dà l’angoscia: sia che tu vada alla sezione politica, sia che tu legga la sezione cronaca.

Sto diventando sempre più restia a comprare il quotidiano e il mio settimanale politico preferiti.

La recessione, la crisi, l’Euro, lo scaricabarile tra “tecnici” al Governo e “politici” al palo. Non ne posso più!!!!

E la cronaca? Io sono un caso particolare  e mi ha fatto impressione leggere di un  carcerato morto perchè, pur malato e pur essendo i suoi “custodi” informati dai familiari che abbisognava di cure e farmaci, non è stato adeguatamente curato e i sanitari pensavano “fingesse” crisi epilettiche. Mi vengono i brividi se ci penso.

Note positive? Mi sono trattenuta, per ora, dal lanciarmi nei negozi che – anche prima dei saldi – mi hanno inondato di email e messaggini su offerte strabilianti per “clienti speciali” E’ dal 27 dicembre che ne ricevo. Capita solo a me?

In compenso ho prenotato due spettacoli due: il primo è prossimo e si tratta del balletto dell’Armata Russa (ex Rossa),e il secondo ad Aprile, il Così Fan Tutte di Mozart al Regio. E ho comprato un po’ di libri…. La cultura costa :-p

Elisa