e tre

7 Giu

Dal primo giorno di lavoro mi è stato insegnato che il cliente ha sempre ragione e so che chi viene allo sportello a reclamare o richiedere qualcosa ha (quasi sempre) sacrosanto diritto ad ottenere  e se non lo ha bisogna gentilmente fargli capire il perchè.

Ma domani devo per la terza volta fare un pagamento che non è andato a buon fine.

La prima volta perchè la figlia ha fornito il suo conto corrente (senza dire che era il suo), la seconda perchè la madre rimasta vedova si è dimenticata di dire alla figlia che ha chiuso il conto di una vita perchè era cointestato con il marito e questt’ultima ha comunicato le coordinate sbagliate perchè si è confusa,

Spero che adesso vada tutto bene,. perchè francamente ne ho un po’ le scatole piene! 

Vabbè

Elisa

Annunci

2 Risposte to “e tre”

  1. L'Economa Domestica 10 giugno 2012 a 9:28 am #

    Hai tutta la mia comprensione. So cosa significa.

  2. sportelloutenti 10 giugno 2012 a 5:01 pm #

    Per non parlare delle volte che devi pagare cifre esigue divise per tre o quattro eredi che non accettando di delegare uno di loro a incassare. Se metti insieme il costo di un assegno circolare, il tempo che impieghi tu e la collega che ha curato la pratica….ti costa molto di più di quel che eroghi
    Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: