Saldi e sconti

18 Ott

Oggi in ufficio avrei ucciso la mia collega M. che al solito non comunica quello che dovrebbe e mi lascia un ufficio tipo magazzino abbandonato pieno delle sue scatole e carte e poi si mette a posto il suo senza “ricordarsi” di mettere via anche quello che ha “temporaneamente” alloggiato da me. Per temporaneamente intendo un due o tre mesi.

Ho provveduto a spostare dove lei ha spostato le sue cose anche quelle parcheggiate da me. e contemporaneamente ho ricevuto uno di quegli SMS promozionali “Ai titolari dela carta clienti sconti dal 20 al 30% nel nostro negozio” e uscita dall’uffico autobus e vai!!!!

Non sono andata a caso, avevo già visto cosa comprare e aspettavo la prima promozione utile per comprarmi quella maglia e quel pantalone che a costo pieno mi costava il 20% in più. Ma di questi messaggi ne ricevo circa uno o due a settimana di diverse catene o negozi della zona (ma penso che valga per tutta Italia) e mi sorge spontanea una domanda: ma allora i saldi sono solo una finzione?

Perchè non smetterla con questa farsa e permettere a negozi di scontare come e quando vogliono? Tanto si sa che a novembre-dicembre a meno che uno non sia proprio senza scarpe o con il piumino-spiumato smette di comprare vestiti e aspetta gennaio?

Comunque domani sfoggio il mio nuovo maglioncino

Elisa

 

Annunci

5 Risposte to “Saldi e sconti”

  1. L'Economa Domestica 19 ottobre 2012 a 6:55 am #

    Sono ANNI che aspetto gennaio 😉 E a volte anche fine febbraio (pantaloni a 10 euro e maglioni a 5).

  2. katherine 19 ottobre 2012 a 8:39 pm #

    Domani verrò a Torino con una coppia di amici. Faremo un giro in città e poi andremo a mangiare da Catullo. Chissà che non ci si incontri e che possa vedere il tuo nuovo maglione!

  3. LaVostraProf 21 ottobre 2012 a 5:03 pm #

    Il problema è arrivare a gennaio con i soldi per i saldi 😀

  4. sportelloutenti 22 ottobre 2012 a 4:20 pm #

    Economa: anche io sono una aficionada del giorno dello “sbaracco” l’ulimo giorno di saldi a fine febbraio dove trovi cose belle a 5-20 euro messe in vendita dai negozi che devono liberare i magazzini a tutti i costi

    Kathe: a saperlo prima mi sarei organizzata 😦 Sarà per una prossima volta. Era buona la pizza da Catullo?

    Prof: questo è un altro grande problema….

    Elisa

    • katherine 22 ottobre 2012 a 9:03 pm #

      La pizza da Catullo era buona, tranne quella che ha preso la mia amica ai frutti di mare: alcune cozze erano chiuse e i gamberetti erano duri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: