Archivio | 5:57 PM

The winner takes it all

7 Nov

Dappertutto tranne che in Italia, aggiungerei

In America hanno appena rieletto Obama, per fortuna, perchè un Presidente come Romney in America sarebbe stata una sciagura per l’Europa in primo luogo. Un sistema elettorale maggioritario puro dove se anche superi di un voto l’avversario ti prendi anche i suoi voti e hai la maggioranza assoluta.

In Italia dopo decenni di deleteri governi e legislature con maggioranze composite e rissose che stavano assieme grazie a ricatti reciproci e il ventennio berlusconiano, si sta riproducendo il patto ad excludendum, di memoria della Prima Repubblica. Tutti disuniti tra di noi ma tutti insieme purchè il Partito Democratico, che molto probabilmente avrà la maggioranza relativa dei voti, non governi tantomeno con Sinistra Ecologia e Libertà. E non scordiamoci che se Vendola & C. è fuori dal parlamento lo deve al PD di cinque anni fa e al famoso “voto utile”, non scordiamocelo. E quindi sia mai detto che un partito che ottenga il 30% circa dei voti possa governare se non si allea con un altro partito che abbia meno del 15%. E quindi, se i sondaggi elettorali sono veritieri, la vedo dura per Bersani/Vendola/Renzi o chichessia fare un Governo tutto di sinistra il prossimo anno e…..vai con le danze:!

Casini vuole un Monti-bis, perchè c’è bisogno ancora di un po’ di tempo per uscire dalla crisi e quindi che ci sia il Professore-Senatore a fare ancora la parte di quello Brutto-Sporco e Cattivo! Alfano vorrebbe un centro-destra forte e di governo con UDC – Lega e via dalle scatole il PD & C., ma se neanche Mr B. ci vuole mettere la faccia (e i soldi) su questa possibilità, vedo dura anche questa soluzione…. Finiti i tempi in cui il PdL faceva la parte del figlio bamboccione con Papà Berlu che paga!

Insomma ai nostri politici il maggioritario piace come l’orticaria.

Un bel PentaPartito (PdL-PD-SEL-UdC-M5S) con Grillo Presidente del Consiglio?

Al pensiero mi viene il vomito….e voglio un visto per gli USA 😦

Elisa