Archivio | 5:26 PM

Fuga verso il Grillo Parlante

31 Gen

Comincio seriamente a preoccuparmi….Oddio è da un annetto che lo sono ma prima non era così da “panico in corsia”

Io avrei preferito dover votare Renzi come Premier, ma non è così e Bersani sarà anche una brava persona, ma non posso ascoltarlo senza pensare al “non siam qui a pettinar bambole” oppure “alla gallina una volta che ha provato la pentola con l’acqua calda non puoi più dirle che si tratta di idromassaggio” delle caricature di Crozza.

Ma da un po’ di tempo mi devo difendere da ex elettori PD che si sono convertiti al Movimento 5 stelle, fan di Grillo sfegatati  che cercano di portarmi dalla loro parte al suono del “ci vuole qualcuno che faccia fuori tutti questi ladroni, faccia pulizia” oppure “gente come noi, pulita, non corrotta in Parlamento”.

Ok, in linea di principio sono d’accordissimo, anche a me piacerebbe avere una brava signora o un bravo signore che amministrino con il buon senso della madre o padre di famiglia che devono sbarcare il lunario e far quadrare il bilancio a fine mese, dare dei sani e validi principi ai figli, ecc…. Nulla da obiettare!

Ma è lui, il Grillo che non mi va giù, uno che se poco-poco la pensi diversamente da lui o pensa che tu ti sia discostato dalle regole fissate molto “democraticamente” da luistesso,  ti caccia senza tanti complimenti e ti disconosce (la storia dei consiglieri di Bologna e di Parma, insegna) e se è successo con dei semplici consiglieri figuriamoci con dei Parlamentari, che poi l’intervista, la presa di posizione. ecc…. ci scappa sempre, quando devi passare dal portone di Montecitorio con postazione fissa di tutte le televisioni davanti.  Per non parlare dei lobbysti, ecc…

Si aprirebbe la campagna acquisti da parte degli altri partiti, e allora si ritornerebbe indietro al biennio 2006-2008.

Per favore no!

Mi sa che mi turerò il naso, chiuderò gli occhi e solidarizzerò con le galline!

Elisa