Elezioni prossime e venture

28 Apr

La Povna http://nemoinslumberland.wordpress.com/ si candida alle prosssime elezioni comunali e sono qui a incrociare le dita per lei!!!!! io invece sono qui tormentata dal “che fare” e “che capperi” votare per le “mie” elezioni comunali, della cittadina dove risiedo. Si perchè io ho sempre votato a sinistra o centro-sinistra che dir si voglia emigrando più o meno tra Sinistra Ecologia e Libertà e PD e ritorno. Ma stavolta sono veramente in crisi perchè il sindaco  portato da entrambe le formazioni politiche è lo stesso dei precedenti cinque anni e si è dimostrato il peggio del peggio, ed è pure gggiovane ma non ha saputo fare niente di niente di positivo in una cittadina che sta morendo a causa della crisi economica, con aziende che chiudono a catena disoccupazione a mille, Insomma la mia cittadina si è trasformata in un dormitorio per anziani o per famiglie che poi la mattina prendono macchine o treno e si recano a lavorare in città più grandi. In cinque anni la giunta ha cambiato una decina di assessori che a turno si sono dimessi sbattendo la porta. Persone che proprio in quanto serie sono tornate al loro lavoro e “arrivederci, ma anche no”. Un politico serio deve capire e sapere che il rancore, l’offendersi facilmente dev.e dimenticarselo se vuole svolgere bene il suo compito.

Liste tutte da buttare? Veramente no, ce ne sarebbe una capeggiata da un giovane ragazzo che da quando aveva diciotto anni si impegna per fare qualcosa, alle assemblee pubbliche non si è mai tirato indietro a dire la sua sulla inerzia di Giunta e Consiglieri e si è sempre dimostrato volenteroso e pieno di voglia di fare…. il Serracchiani di noiartri, insomma!!!! Ma senza seggio al Parlamento Europeo…. Ma, tra tutti i gruppi che lo appoggiano, C’E’ ANCHE IL PDL 😦

E ora? Il sindaco imbecille ma di sinistra o il ragazzo bravo e volenteroso ma di destra?

Questo è il dilemma!!!!

Elisa

Annunci

10 Risposte to “Elezioni prossime e venture”

  1. 'povna 28 aprile 2013 a 9:52 am #

    Grazie per le dita incrociate, intanto. Sul resto, credo che l’appoggio del Pdl non possa portare a molto di buono – anche ovviamente non conosco in diretta la situazione.

  2. Emiliano B 28 aprile 2013 a 10:07 am #

    Mah! Non si devono scegliere solamente le persone…

  3. sportelloutenti 28 aprile 2013 a 11:07 am #

    Povna: quando si è prospettata questa situazione, mi hanno anche suggerito di cambiare residenza ma non è una soluzione neanche questa. La cosa assurda è che a non volerlo ricandidare sarebbero stati anche i suoi stessi compagni di partito ma sarebbe stata una “sconfessione” del loro operato.

    Emiliano: me lo sono ripetuta come un mantra per un sacco di anni. ma ora Bersani ha dimostrato inequivocabilmente che non è vero. Le persone contano, guarda cosa è riuscito a combinare distruggendo un partito.

    Elisa

  4. sherazadeherazade 28 aprile 2013 a 12:55 pm #

    Tu sai come politicamente io sia. Ti faccio un esempio di un delizioso paes di mare – che per inciso consiglio di visitare per la sua bellezza – Sperlonga in provincia di Fondi. Zona rossa per definizione. Sperlonga stava mrendo nell’incuria e nell’ignoranza delle sue bellezze. Dopo lunghe discussioni si decise di dare il voto a un sindaco del pdl e non solo ha fatto la sua prima legislatura ma è stato rieletto con l’80%. Sperlonga è cambiata: vitale, rimesse in essere le famose Grotte di Tiberio. Insomma nei piccoli centri vince chi ci mette la faccia.

    sheraunabbraccio

    • Anonimo SQ 28 aprile 2013 a 1:06 pm #

      Concordo con Sherazade, pur avendo, da quando ho l’età della ragione, votato PCI/PDS/PD etc. Qui nel locale contano le persone: quella volta votai, per dire, Cacciari, anche se in lista autonoma.
      Peraltro ci sono, qui in Veneto, anche ottimi sindaci leghisti,come pure pessimi di sinistra e viceversa (pensa che addirittura Padova ha rieletto Zanonato, ai tempi, a furor di popolo, pur essendo città di destra),
      Why not the best ?

      Anonimo SQ

  5. sportelloutenti 28 aprile 2013 a 3:21 pm #

    Shera non ho pensato a Sperlonga perchè non conoscevo questa storia, ma a un po’ di sindaci leghisti del Veneto, come dici Anonimo SQ. Gente che ci mette la faccia e l’impegno di tutti i giorni e ci si spende senza se e senza ma. Certamente vincesse questo ragazzo e la sua lista civica appoggiata dalla destra, sarebbe la prima volta dal dopoguerra che la mia cittadina cambierebbe colore.
    Elisa

  6. katherine 28 aprile 2013 a 8:36 pm #

    Penso anch’io che si debba votare la persona…ormai i partiti sono tutti uguali e non si capisce più nulla, ma un uomo di buona volontà è raro come le mosche bianche, e un po’ di fiducia penso che se la meriti. Vota secondo coscienza.

  7. Shunrei 29 aprile 2013 a 8:55 am #

    Premetto: pure io ho sempre votato verso sinistra (anche se, come te, non sempre lo stesso partito)… e sinceramente fino a non troppo tempo fa mai avrei pensato di scrivere quello che sto per scrivere.
    Solo che sono sempre più delusa e indignata da come si sono comportati e si stanno comportando gli esponenti della sinistra, e in più per molti versi la mia città è nella stessa situazione della tua (assessori dimissionari a parte). Quindi è stato naturale chiedermi “Che farei io al posto suo?”.
    Ecco, la sconvolgente (perchè ripeto: mai avrei pensato di scriverlo!) risposta che mi sono data è che se il nuovo candidato ti ispira più fiducia dell’attuale deludente sindaco uscente… fregatene degli appoggi e della provenienza e dagli una chance.

  8. Locomotiva 29 aprile 2013 a 5:14 pm #

    sono della stessa idea: molto del disastro attuale è stato proprio che l’alibi dell’appartenenza ha permesso di restare in carica ad un sacco di incapaci (per dolo o incapacità) .
    Fine: la faccia che proponi non va? Voto un’altro e ciccia.

  9. sportelloutenti 30 aprile 2013 a 2:42 pm #

    Kathe: il problema è che la buona volontà non basta, sennò a quest’ora avremmo risolto una buona parte dei nostri problemi.
    Shunrei e Locomotiva; non avete idea di quanti stanno facendo il miio stesso discorso, gente che fino a l’altro ieri non avrebbe mai votato PD perchè troppo di destra.
    Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: