Archivio | 5:10 PM

30 anni son passati….

27 Mar

… dalla morte di Berlinguer!
E Veltroni in cerca di rilancio ne ha fatto un docufilm alla insegna del “questi si che sono leader, altro che Matteo Renzi!”
Lasciamo perdere che è meglio.
Io me lo ricordo quel giorno di campagna elettorale in Piazza ad una Manifestazione conclusiva delle campagna elettorale per le elezioni europee. Era la prima volta che votavo e tra l’altro per le europee in una famiglia europeista fin alla radice dei capelli- Mio padre conosceva bene il Padre italiano dell’Europa Unita Altiero Spinelli, era tesserato al Movimento Federativo Europeo, dove si erano raccolti nel dopoguerra una parte dei partigiani di Giustizia e Libertà e anche mia mamma era filoeuropea anche se aveva poi fatto scelte politiche diverse prendendo la tessera del Partito Comunista. Insomma sono cresciuta a pane e europeismo, il mio tema di terza media, cinque anni prima. coincise con le prime elezioni del Parlamento Europeo e presi un bell’ottimo. Farà ridere i diciottenni di oggi, ma io non vedevo l’ora di andare a votare 🙂
Eravamo in piazza quel triste giorno di giugno, tutti i capoccia di partito schierati sul palco in attesa del discorso del “compagno della segreteria da Roma” e allora non c’erano i cellulari. A un certo punto un parlottare sul palco e il gelo tra chi doveva parlare, un silenzio del micorfono che sembrò durare secoli. Contemporaneamente la signora vicino a me venne raggiunta in macchina dal marito che aveva avuto la notizia dalla figlia ricoverata in maternità in quello stesso ospedale dove lo portarono….
La manifestazione fu interrotta e tutti o in Sezione o in Federazione o a casa a sentire la televisione con le notizie. Quell’anno fu la prima e unica volta che sull’Unità uscì il titolo PRIMI alle elezioni, ma subito tutti a dire che si era votato sull’onda dell’emozione, che le europee non erano le politiche e così via.
Se penso a come è finito il nostro sentimento per una Europa Unita in questi trent’anni, che probabilmene si rischia di avere una maggioranza anti-europeista in molti paesei!!! Come avere una serpe in seno, insomma.
Probabilmente fu tutto un bluff, nessuno ci credeva o ci ha mai creduto veramente?
Tornando a quel triste giorno, cambiò molto e niente fu come prima.
Elisa