Archivio | 6:33 PM

Ad Agosto non si lavora?!

25 Ago

Tra le leggende che si tramandano di bocca in bocca c’è quella che fare le ferie a Settembre, oltre a essere conveniente per il portafoglio, sarebbe conveniente per la quantità del lavoro: vedrai in ufficio non c’è nessuno, i dirigenti tutti al mare, e avrai tempo di mettere in ordine nell’armadio e portare in archivio tutti i bustoni accumulati durante l’anno.
Chi ha mai formulato sta cazzata???? Probabilmente uno che ad Agosto sta in panciolle a prendere il sole fisso tutti gli anni.
Solo un anno sono riuscita (strano ma vero) a fare le ferie ad Agosto, per strane convergente astrali, altrimenti vale il concorso astrale dei seguenti elementi:
non sposata e senza marito in ferie da agosto -senza figli che rientrano a scuola- ultima arrivata.
Comnunque io ad Agosto ho sempre passato il mese più stressante dell’anno: sei sola o giù di lì, i colleghi ti mollano anche il loro lavoro di routine e ti riversano tutte quelle pratiche che hanno lasciato in sospeso per undici mesi perchè rognose, non chiare, non sanno dove e come risolverle, e sperano che in contabilità (il mio uffico) o non si accorgamo che sono incomplete e le mandino avanti lo stesso, oppure rinuncino a chiedere integrazioni in base al pensiero -la o il collega è in ferie, dovrei aspettare settembre, ma poi vado in ferie io, e l’utente deve aspettare troppo i suoi soldi, ok pago lo stesso-
Ma sicuramente un ufficio non resta mai sguarnito del tutto, un collega o una collega sfigato/a che è ad agosto in ufficio come me ci deve essere e la sottoscritta alza la cornetta del telefono e/o scrive una email al mondo intero fino a quando qualcuno si degna di rispondere e spedirmi il documento o il dettaglio che manca. Se protestano dico di prendersela con il collega in panciolle.
E di riffa o raffa il pagamento procede.
Insomma sappiate che sono scassapalle a mille
E sono orgoliosa di esserlo
Comunque io a settembre vado in ferie
Elisa