Archivio | settembre, 2014

In attesa della pensione…mordo

26 Set

Non io, che alla pensione mi mancano ancora ennemila anni. Non sono una ragazzina, ma sono sicura che quando arriverà il mio turno, sposteranno l’asticella a 80 anni circa…..di contributi, ovviamente :-p!
No, quella che deve andare in Pensione è la mia collega A. Un carattere infernale, litigioso e aggressivo che la metà basta. ma fondamentalmente buona se sai prenderla. E poi il suo lavoro lo sa fare, insegna e spiega, un buon 80% di quello che faccio in ufficio io l’ho imparato da lei, tanto per dire.
Per il resto è un cane pitbull in libertà. Il prossimo anno va in pensione perchè Fornero o no le tocca e decisamente negli ultimi anni ha inanellato una collezione di calci in bocca che proprio gradevoli non sono. E che sia incazzata ci sta tutto. Hanno promosso gente più giovane e meno preparata solo perchè si è trovata al posto giusto e al momento giusto…e lei nisba
Le avevano dato una posizione di maggiore responsabilità e qualche soldino in più in busta, e glieli hanno tolti per il suo brutto vizio di dire “pane al pane, vino al vino” in una città dove il “falso e cortese” impera ( e le inculate idem): pare che dire sei una lavativa ad una sottoposta che fa quello che vuole, non sia democraticamente corretto e vai di proteste al grande sommo capo! E alla faccia della crisi del sindacato!
Con me va d’accordo pechè se mi sfancula e so di avere torto, abbozzo e sto zitta, se penso di avere ragione, sfanculo di rimando e la cosa si risolve poi in scuse reciproche.
Con la nostra Capo Ufficio (rappresentante della scuola “scappa lavoro che io corro”), proprio non si prende e litigano in continuazione. Un giorno A. la becca nel suo ufficio e le fa: io lavoro come una negra e prendo solo pugni in faccia e quando andrò via come mi sostituirete, ti metterai a lavorare anche la notte?
La Capa serafica: ti sostituiremo con altre persone che tanto stanno chiudendo molte sedi!
Forse la storia del 4 con 1 (un nuovo assunto contro quattro in pensione, del resto mai applicata) l’avevo capita male?
Vabbè!
Elisa

Annunci

Mal di denti!!!

13 Set

Sono reduce da un periodo di ferie in Francia e la sera non c’era telegiornale, approfondimento, intervista che non disquisisse sulla necessità o meno che Monsieur Hollande dovesse o meno dimettersi dal suo incarico di Capo dello Stato.
Capendo una parola ogni cento ho ricostruito i fatti: il caro Hollande si era fatto cogliere con le mutande abbassate insieme alla sua amante, attrice tal dei tali, qualche mese fa tradendo la sua compagna che, guarda caso, è una giornalista, ed anche una famosa giornalista. La Signora in questione si è separata da Hollande, e non ha banfato per un tot di mesi, salvo poi uscirsene con un libro al vetriolo dove smonta pezzo a pezzo la credibilità dell’ex Compagno, libro uscito, guarda caso, alla vigilia del voto della LORO (francese) riforma “Salva Francia” e un tot di elezioni amministrative (se ho capito bene). Ma di tutto quel poco di simpatico delle cose fatte o dette da Monsieur Le President cosa ti cucca la Madame, per la quale il simpaticone non si è fatto tanti scrupoli, ai tempi, di scaricare la compagna e madre dei suoi quattro figli, Segolene Royal alla vigilia delle elezioni presidenziali dove quest’ultima era candidata e senza difenderla dal fuoco di fila di articoli al vetriolo della giornalista poi, a sua volta, tradita? Ha tirato fuori storie di tangenti-favori-spese allegre-ecc? Manco quelle (probabilmente o non ce ne sono, o ha preferito tacere su questo punto, perchè potrebbero rivelarsi un boomerang anche per lei)
Per dieci giorni si è parlato del fatto che a Hollande non piacciono i poveri, perchè sono senza denti!!!! Il che per uno che si dice socialista e di sinistra è orribile pensarlo e dirlo, soprattutto se poi fai anche di mestiere il Presidente della Repubblique ma a questo punto mi chiedo: se avesse usato lo yacht di un suo amico per andare in vacanza, spendendo 10.000 euro al giorno in un villaggio cinque stelle spesato da “amici”, lo avrebbero impallinato direttamente, o lapidato lanciandogli addosso centinaia di volumi del libro accusatore?
Noi soggetti che si comportano in questo modo li promuoviamo Onorevoli per donargli l’immunitè parlamentare! 😦
Elisa