30 anni son passati….

27 Mar

… dalla morte di Berlinguer!
E Veltroni in cerca di rilancio ne ha fatto un docufilm alla insegna del “questi si che sono leader, altro che Matteo Renzi!”
Lasciamo perdere che è meglio.
Io me lo ricordo quel giorno di campagna elettorale in Piazza ad una Manifestazione conclusiva delle campagna elettorale per le elezioni europee. Era la prima volta che votavo e tra l’altro per le europee in una famiglia europeista fin alla radice dei capelli- Mio padre conosceva bene il Padre italiano dell’Europa Unita Altiero Spinelli, era tesserato al Movimento Federativo Europeo, dove si erano raccolti nel dopoguerra una parte dei partigiani di Giustizia e Libertà e anche mia mamma era filoeuropea anche se aveva poi fatto scelte politiche diverse prendendo la tessera del Partito Comunista. Insomma sono cresciuta a pane e europeismo, il mio tema di terza media, cinque anni prima. coincise con le prime elezioni del Parlamento Europeo e presi un bell’ottimo. Farà ridere i diciottenni di oggi, ma io non vedevo l’ora di andare a votare 🙂
Eravamo in piazza quel triste giorno di giugno, tutti i capoccia di partito schierati sul palco in attesa del discorso del “compagno della segreteria da Roma” e allora non c’erano i cellulari. A un certo punto un parlottare sul palco e il gelo tra chi doveva parlare, un silenzio del micorfono che sembrò durare secoli. Contemporaneamente la signora vicino a me venne raggiunta in macchina dal marito che aveva avuto la notizia dalla figlia ricoverata in maternità in quello stesso ospedale dove lo portarono….
La manifestazione fu interrotta e tutti o in Sezione o in Federazione o a casa a sentire la televisione con le notizie. Quell’anno fu la prima e unica volta che sull’Unità uscì il titolo PRIMI alle elezioni, ma subito tutti a dire che si era votato sull’onda dell’emozione, che le europee non erano le politiche e così via.
Se penso a come è finito il nostro sentimento per una Europa Unita in questi trent’anni, che probabilmene si rischia di avere una maggioranza anti-europeista in molti paesei!!! Come avere una serpe in seno, insomma.
Probabilmente fu tutto un bluff, nessuno ci credeva o ci ha mai creduto veramente?
Tornando a quel triste giorno, cambiò molto e niente fu come prima.
Elisa

Annunci

15 Risposte to “30 anni son passati….”

  1. anonimosq 27 marzo 2014 a 9:22 pm #

    C’era la speranza di poter cambiare rotta a quei “magnifici anni ’80” dell’edonismo reganiano e del demichelisiano “fare per spendere”: un sussulto di onestà e serietà il partito di Berlinguer, checchè ed ne dica, l’avrebbe portato.

    Invece finì con Tangentopoli e le monetine lanciate.

    Abbiamo risperato poi, nel 92/93, che toccato il fondo si risalisse, avevamo una bella squadra: Ciampi, Prodi, Amato, Bassanini etc.
    Ci han rifilato Silvio, Bossi e Brunetta…

    Il nostro è il paese di Sisifo, più che il paese di schifo. Bisogna sempre ritornare alla partenza, appena vai un pelo avanti.

    Anonimo SQ

    • sportelloutenti 1 aprile 2014 a 4:23 pm #

      La tela di Penelope ci fa un baffo :–(
      Ogni volta che alzi la testa per respirare un pochetto te la ricacciano nella melma, Se pensi che su cinque amministratorii eletti a qualsiasi livello (sentito a Presa Diretta un po’ di tempo fa) uno è inquisito o sospettato di essere corrotto, la dice lunga

  2. sherazade 27 marzo 2014 a 9:38 pm #

    Povero Spinelli e povero Enrico il loro pensiero la loro progettualità buttate alle ortiche. Io mi sento alternativamente tradita o estranea a questa non visione della politica spicciola.
    Sheraconunabbracciosolidale

    • sportelloutenti 1 aprile 2014 a 4:24 pm #

      A chi lo dici, e tu hai una esperienza di contatto quotidiano con queste persone 😦

  3. katherine 27 marzo 2014 a 10:13 pm #

    Hai proprio ragione: niente fu più come prima!

    • sportelloutenti 1 aprile 2014 a 4:25 pm #

      Kathe bisogna investire sui giovani sperando che sappiano fare meglio di noi!!!!

  4. nonna 28 marzo 2014 a 8:11 am #

    Niente è inutile

  5. Shunrei 29 marzo 2014 a 10:36 am #

    Erano diversi i tempi, ma soprattutto erano diversi i politici… molti di quelli di allora potevano davvero essere figure di riferimento. La quasi totalità di quelli attuali sono solo figure di m***a (in ambo i sensi, considerando come viene considerata l’Italia all’estero).

    P.S. Non c’entra con questo post e mi scuso per l’offtopic, ma devo “passarti” un tag (poi vedi tu che farne, eh). 🙂
    http://gitementali.wordpress.com/2014/03/29/blog-convivial/

    • sportelloutenti 1 aprile 2014 a 4:27 pm #

      Shunrei io non ci voglio pensare cosa pensano di noi all’estero sennò la depressione sale a mille. Sto ascoltando alla tele di un consigliere regionale che metteva tra i rimborsi personali la tintura dei capelli della moglie. Ti rendi conto?
      Grazie per la candidatura, Spero non te la prenda se non continuo la catema 🙂

      • Shunrei 1 aprile 2014 a 5:49 pm #

        Solo un appunto, che a ragionarci oltre viene la depressione pure a me: fosde stato all’ estero, quel consigliere si sarebbe già dimesso cospargendosi il capo di cenere. Qua, invece, immagino stia lavorando alla sua prossima campagna elettorale…
        P.S. Ma figuriamoci! La mia regola principale per quel genere di post è che continua il tag solo chi vuole 😉

  6. vittoriot75ge 31 marzo 2014 a 9:01 am #

    Blog nominato per il Liebster Award http://vittoriot75ge.wordpress.com/2014/03/31/liebster-award-quota-5/

    A te piena scelta se continuare o no 🙂

    • sportelloutenti 1 aprile 2014 a 4:29 pm #

      Grazie per la candidatura Vittorio75 anche per te speroo non te la prenda se non continuo la catena 🙂
      Benvenuto tra i miei lettori
      Elisa

  7. katherine 1 aprile 2014 a 8:38 pm #

    Questi poveri giovani avrebbero anche delle buone idee, ma devono stare in panchina ad aspettare che gli anziani lascino loro il posto, ma ne dovrà ancora passare di acqua sotto ai ponti, purtroppo!

  8. 'povna 14 aprile 2014 a 7:15 pm #

    Comunque, a detta di illustri spettatori (cioè: persone di cui mi fido) pare proprio che il film non sia per niente male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: