E vai di primarie!

21 Nov

Sia chiaro che io il mio dovere lo farò, mi sono iscritta on line e domenica sera torno presto da un giro con amici per andare a deporre la scheda e a prendere la mia “tessera di elettrice di centro-sinistra”. (che poi su questo “di centro-sinistra” ci sarebbe da farne un saggio)

Però un certo senso di desolazione mi pervade, dovuto al fatto che sempre più queste primarie non siano, come ci vogliono far intendere, un grande strumento di democrazia dal basso di delega universale a guidarci in questo difficile cammino che è la vita politica e sociale. Ho sempre più l’impressione che sia il cercare disperatamente di colmare un vuoto assoluto di idee e di un (o più) leader, ma quelli con la L maiuscola e con gli attributi (se uomini….ma anche se non uomini 🙂 ). Da bambina sentivo nomi tipo il Magnifico riferito a Palmiro Togliatti che non sarebbe mai e poi mai stato messo in discussione dai suoi compagni di partito, e il Leader Maximo o il Che (mio fratello aveva tappezzato la sua stanza di loro ritratti).

Io ho ricordi di Berlinguer che era alto un soldo di cacio e faceva impressione in mezzo al servizio d’ordine che lo circondava, ma bastava sentirlo parlare per accorgerti che la statura fisica non voleva dire nulla!!!! (inciso: Berlu è un nano e basta! ma circondato da “nani” più di lui)

Se non si fosse capito oggi non ci sono leader con  idee e proposte di ampio respiro per questo nostro povero e misero paese (con la p minuscola ormai)

Non  parliamo poi dello squallore delle primarie nel centro-destra…..quasi quasi mi ci candido anche io :-p

Undici persone che devono trovare almeno diecimila firme cadauna e suddivise in almeno quattro o cinque regioni. Fanno 110.00!  Penso che non riuscirebbero a portare altrettante persone a votare per  loro alle primarie! Una segreteria che deve inventarsi questo meccanismo per ridurre il numero dei rivali del loro Segretario è solo penosa e se fossi Alfano mi dimetterei e cambierei mestiere. Non è un avvocato? Forse gli riuscirebbe meglio che fare il Segretario del PDL.

AIUTO!

Elisa

 

Annunci

5 Risposte to “E vai di primarie!”

  1. Locomotiva 22 novembre 2012 a 11:46 am #

    Vabbeh, le primarie del PDL è un po’ come sparare sulla Croce Rossa: con la differenza che alla Croce Rossa ti da un po’ fastidio sparargli, mentre…

    Poik si: manca un’idea che sia un’idea ‘larga’.
    Abbiamo tanti piccoli bottegai ognuno con una piccola clientela da accontentare, nessuno che abbia una visione d’insieme.
    Nel migliore dei casi, i clienti sono una fettina di elettorato.
    Nel peggiore una fettina di gerarchia/casta/compagnia delle merende.

    In ogni caso, nessuno che osi calpestare il praticello pisciato dal vicino (Vendola, Tabacci e Puppato son lì per contrattare lo spazio dei ‘loro’ in vista del dopo – un manuale Cencelli rosso)

    E qui son solo cinque: Dall’altra parte, le fettine son talmente tante che non son fettine, son briciole.

    Io, ammetto, son ancora combattuto: io un elettore del centro-sinistra non sono.
    Lo sarei anche, se di qui vince Renzi e se di là c’è solo una marmellata, ma non a scatola chiusa, non chi vince vince io lo appoggio, indipendentemente da come ci si divide le poltrone post-primarie.
    Non sono ‘uno dei vostri’ – e già la cosa di dover dichiarare di essere ‘uno dei vostri’ a prescindere è stata un’idea idiota.

    Non lo so: sinceramente son sempre più dell’idea che se ci mandano i caschi blu e l’ìONU che ci governa, facciamo prima.

  2. katherine 22 novembre 2012 a 10:18 pm #

    Già…chi votare? Non se ne salva uno!

  3. sherazade 25 novembre 2012 a 10:10 pm #

    Ok, le primarie. Ho votato, sì per Nichi Vendola sapendo che tra i due contendenti non avrebbe avuto molte chances. Non ci credo alle primarie perchè vedo nebuloso tutto l’insieme, eppure l’ho fatto per quello che un tempo era chiamato ‘spirito di militanza’.
    Spero solo che se – e dico se – si faranno le primarie del Pdl non si monopolizzi tutti i mezzi d’informazione un po’ fuori luogo.
    Politica spettacolo e spettacolo nella politica. I fatti?

    sherabuonanottebuongiorno

  4. musicamauro 26 novembre 2012 a 11:16 am #

    per la verità il Magnifico era Lorenzo (un tipo alla Berlusconi) per via dei soldi non certo per la cultura. Togliatti fu definito Il Migliore.
    Esagerazioni che allora non davano fastidio a nessuno, poiché valeva la sostanza. I fatti, come dice Sherazade.

    • sportelloutenti 26 novembre 2012 a 5:21 pm #

      Hai ragione, era il Migliore…..
      Lorenzo il Magnifico, di soldi ne aveva si
      e la famiglia de Medici nel corso dei secoli ha finanziato un bel po’ di Re che si divertivano a “guerreggiare” qua e là per l’Europa

      Me lo immagino il Berlu a Versailles :-p

      Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: